Inutile dire che ho pianto fino ad ora...
un film "splendido" in cui Will Smith conferma le sue meravigliose doti di attore.
Attore? Questo ragazzo è veramente una favola! E' bello di una bellezza tenera e struggente, balla divinamente, canta da incanto e recita...quando recita sa fare veramente tutto!
Ti sa far ridere e ti sa far piangere...
E'...credo proprio sia "il top"...

image
Sette anime
Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Anno: 2008
Regia: Gabriele Muccino


Sette anime (Seven Pounds) è un film del 2008 diretto da Gabriele Muccino con protagonista Will Smith. Smith torna a collaborare con Muccino dopo il successo de La ricerca della felicità. Il film segna il debutto cinematografico di Connor Cruise, figlio adottivo di Tom Cruise e Nicole Kidman, che interpreta la parte adolescente del personaggio interpretato da Will Smith.
Trama
Tim Thomas, brillante ingegnere aerospaziale, laureato al Massachusetts Institute of Technology, dopo essere stato causa di un dramma che ha coinvolto sette persone fra cui la moglie, decide di compiere un cammino di redenzione che cambierà per sempre la vita a sette sconosciuti: ma prima di entrare nella loro esistenza con il dono più grande, la vita, vuole verificare, osservandoli, se meritino davvero il suo sacrificio.
Rubando il tesserino di Agente del Fisco del fratello Ben, ne prende in prestito l'identità e si spaccia per esattore, al fine di entrare più facilmente in contatto con i suoi "osservati speciali". Il protagonista però si innamorerà di uno di questi, Emily Posa (Rosario Dawson), una donna cardiopatica che ha urgente bisogno del trapianto del cuore per sopravvivere. Questo imprevisto non cambierà il suo intento iniziale di donare la propria vita (e con essa i suoi organi) alle "sette anime" ma renderà il suo gesto estremo ancora più drammatico. Si ucciderà in un motel utilizzando una cubomedusa, mortalmente velenosa, stremato dal suo rimorso e dal desiderio di donare ad altri ciò che ad altri ha tolto.

« È una scommessa pazzesca quella che stiamo vincendo: Sette anime è un film diverso da qualunque altro film degli studios, è cinema indipendente, distribuito però come fosse un blockbuster. È un'operazione che poteva rivelarsi un flop pazzesco, un tonfo clamoroso e invece il film va bene in tutto il mondo nonostante non sia certo di facile fruizione. È un film drammatico, c'è un suicidio, si trattano temi forti e il tam tam ha portato tanto pubblico a vederlo essendo consapevole che pur in tante sale come un blockbuster andava a vedere tutt'altro genere di film. »
(Gabriele Muccino)

La stampa di settore si è divisa nei giudizi sul film. Tra i più critici negli USA l'accreditato magazine Variety si è lanciato in una campagna di demolizione del film. Anche in Italia le reazioni della critica sono state molto contrastanti, con una prevalenza per un giudizio sostanzialmente negativo.
http://it.wikipedia.org/wiki/Sette_anime

Le immagini pubblicate in queste pagine sono state prese nel web offerte in forma pubblica e rimangono di proprietà dei rispettivi autori. In caso foste al corrente di violazione di copyright di cui non sono a conoscenza, vi prego cortesemente di informarmi tramite messaggio privato e provvederò a rimuovere le immagini contestate,
grazie